P.V.COAT

  • Codice: IVDAMPVC
  • Confezione: 1 kg
  • Diluizione: 40-50% con dil. epossidico
  • Resa: 8 mq/kg
  • Uso: interno - esterno
  • Produttore: Damiani

Smalto satinato acrilvinilico, dotato di ottima elasticità, rapida essiccazione ed elevata aderenza su materie plastiche in particolare su PVC, ABS, policarbonato, polietilene, polistirolo.


¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯

Il polivinilcloruro (PVC) è un materiale plastico conosciuto già da fine 1800 e da allora l’uomo, modificandone il composto in base a specifiche esigenze, lo ha utilizzato in innumerevoli applicazioni, come ad esempio: grondaie, tubazioni, cavi elettrici, serramenti, teloni, imballi, interni auto e molto molto altro ancora. In termini applicativi il PVC è la materia plastica più versatile conosciuta.

Per la verniciatura del PVC, però, non sono sufficienti gli smalti tradizionali (come i sintetici e i nitro o i poliuretanici) generalmente usati per i metalli, ma occorrono prodotti specifici che aderiscano alla superficie senza screpolare o sfogliare, soprattutto quando il supporto è flessibile.

Lo smalto P.V.COAT è l’ideale per la verniciatura di supporti flessibili in PVC come teloni di camion, cartellonistica, tendostrutture, striscioni, ecc. La sua peculiare composizione conferisce al P.V.COAT la capacità di aderire direttamente sulla maggior parte di materie plastiche, quindi non solo PVC, ma anche policarbonato, ABS, polietilene...

Prima di procedere con la verniciatura, è sempre buona norma pulire e sgrassare accuratamente il supporto con un apposito solvente. Il P.V.COAT si presenta con una consistenza gelatinosa, per poter essere steso va quindi diluito con un diluente epossidico. Il numero di strati da applicare dipende dal colore e dalla conformità del prodotto, ma per una buona copertura sono generalmente sufficienti 2 passate a distanza di 7-10 minuti tra il primo e il secondo strato.

Il prodotto può essere impiegato sia come mano a finire che come mano di fondo,  guadagnandosi, quindi, il riconoscimento di soluzione unica nella verniciatura delle plastiche.